FB per ristoranti, hotel, BeB…

Negli ultimi tempi mi è capitato spesso di lavorare con piccole aziende, come beb, hotel-relais e anche ristoranti.

In molti casi la mia consulenza è stata un breve sprazzo nella vita digital delle realtà turistiche che ho toccato, in altre, per fortuna, la loro attività continua in modo florido sui social e non solo.

Sono le poche attività che a oggi hanno già tutti i weekend prenotati in vista delle prossime vacanze, che lavorano e hanno traffico, e questo non per merito mio, certo, ma semplicemente perché i social e il web funzionano, soprattutto nel settore turistico.

Ma quali sono le regole e, soprattutto, perché dedicare tempo, soldi e anche energie alle attività online?
I social premiano, perché oggi dobbiamo metterci la faccia, perché la concorrenza  è globale e i testimonial sono i vicini, gli amici e i parenti, non più i vip che si fanno fotografare al mare a Ostia! Questo significa che se hai un ristorante sperduto in Val Maira e cucini bene, un tempo lo sapevano pochi clienti che al massimo spargevano la voce, oggi potenzialmente lo sa chiunque.

Ecco perché prima di tutto per essere forti sui social ci vuole prodotto, cioè devi avere un ristorante dove si mangia bene, un beb carino… La regola basilare del marketing oggi con il web è ancora più tassativa!

Poi ci vuole un sito web, non basta la pagina FB? Non basta, perché il sito oggi da’ ancora più affidabilità e permette di comunicare al meglio le informazioni. Ma ci vuole fatto bene adatto a mobile, se no tanto vale. Voi ci andreste da uno di cui vi hanno parlato benissimo, ma che non trovi sul cellulare, quando sei in giro e potresti chiamare per prenotare?
Poi ci vuole la faccia, le energie di cui sopra, bando alla timidezza, chi va sui scoial vuole vedere cosa davvero si trova!

Infine, quanti social ? Uno basta e avanza se fatto bene, come FB. Ma se avete tempo soldi, energie, sul web “repetita iuvant” come dicevano i latini, quindi via con tutti i social che volete!

Infine, vale la pena tutta questa fatica? Provare per credere, gli Analytics del vostro sito (guai a non metterli) e soprattutto le chiamate dei clienti ve lo confermeranno! 🙂

photo credit: Florence, Colorado via  Photopin license Creative Commons

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...