Nuova campagna Abercrombie, basta donne e uomini nudi!

Nuova campagna Abercrombie.

Photo Credit A&F via photopin, license Creative commons

Ha fatto molto parlare, di recente, il deciso cambio di rotta di Abercrombie, noto brand dell’abbigliamento made in USA, che ha come target ragazzi e teen dai 15 ai 25 anni circa.

Dopo essere stato a lungo conosciuto come il brand che assumeva solo commessi di bell’aspetto e che impostava in tal modo tutte le sue campagne di pubblicità adv, Abercrombie pare aver cambiato rotta. Come ha detto qualcuno “il sesso non fa più vendere” leggi qui l’articolo sul noto sito Ninja Marketing.

Ecco una delle foto più rappresentative di queste campagne del passato, direi piuttosto eloquente 🙂

photo credit Abercrombie and fitch Paris summer 2011 advertising via photopin 

license

5610758097_0dc29797d2

 

Ecco invece come si presenta Abercombie oggi – dopo aver “epurato” un ceo Mike Jeffries.

Ragazza della “porta accanto” e tutta vestita! 

Molto si è parlato di questo cambiamento, su cui, di certo, hanno influito anche le pressioni di vari personaggi come la blogger Jes Baker contro anoressia e culto esagerato della persona! Leggi qui la sua intervista.

Da psicologa, che lavora spesso nel settore comunicazione, qualche riflessione sorge. Non credo, come ha detto qualcuno, negli articoli sopra citati, che il sesso “non fa più vendere”. E’ pur sempre il primo motore dell’evoluzione! 🙂

Tuttavia, di certo, in un’epoca di fragilità economica e sociale, limitare il proprio target e far sentire inadeguato chi non risponde a determinati ideali estetici, specie in adolescenza, l’età di molti clienti di questo brand, può essere mooolto pericoloso per il brand stesso per la sua reputazione e, certo, non ultimo per le vendite!

Ecco uno dei motivi del cambio di tendenza nella comunicazione di questo brand, che ha abbandonato il “Lusso” della bellezza per diventare più “popular”, speriamo con effetti positivi per il target stesso, ovvero per quei ragazzi tra i 15 e i 25 anni che spesso devono imparare a riconoscersi in un corpo e in un contesto sociale tutto nuovo e che, credo, non abbiamo certo bisogno di vedersi imporre standard non raggiungibili!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...